AUD/USD: guida trading e quotazione in tempo reale

cross aud/usd

Cambio AUD-USD

Scegliendo di investire nel mercato dei cambi, dovrai considerare il tuo investimento sulla base dei migliori cambi in assoluto. Per tale motivo, in prospettiva di una maggiore diversificazione del portfolio, non è possibile non prendere in esame la coppia di valute USD/AUD.

Questa coppia di valute analizza il valore del dollaro australiano nei confronti del dollaro USA.

In molti casi tale cambio viene preso in esame, in quanto definito un cambio collegato alle principali coppie valutarie nel Forex, il cui pregio è una conseguenza della politica monetaria sia dell’Australia, sia anche di quella statunitense. Tra le due ci sono delle relazioni, ma la prima, al pari della seconda, è comunque indipendente. Inoltre si deve tenere presente che l’economia nazionale australiana è piuttosto sviluppata e stabile.

Questi sono alcuni degli elementi che fanno ben sperare i trader, che scelgono di investire su questo asset valutario.

Altro elemento di notevole importanza, sempre considerando il dollaro australiano, è l’utilizzo dello stesso per il calcolo del commercio dell’Asia orientale, ma anche di quello del sud-est. Ragion per cui questa valuta si riferisce anche alle valute asiatiche. Oggi la maggior parte delle attività legate alla coppia AUD / USD è rappresentata dalle sessioni asiatica e australiana.

Nel linguaggio tecnico, AUD/USD è l’abbreviazione che identifica il cambio del Dollaro Australiano e del Dollaro USA. Questa coppia di valute ci dice quanti dollari USA (valuta quotata) sono necessari al fine di acquistare un dollaro australiano (valuta base). Il trading sul cambio AUD/USD viene anche definito come trading sull’Aussie.

Infine, prima di passare alla analisi della coppia valutaria, dovrai analizzare il grafico, il quale risulta molto importante, in vista dell’analisi da fare per investire su  di essa con i migliori broker Forex.

Noi di tradingonlineForex.com teniamo sempre a ricordare a tutti i trader che investire sui mercati finanziari è altamente pericoloso. Tradotto in altri termini, potrebbe significare perdita del capitale per intero.

Un ottimo stratagemma per evitare di incorrere nelle truffe Forex è quello di studiare bene gli asset con il quale si decide di operare e di fare trading solo con i broker Forex regolamentati, come quelli da noi consigliati.

Se anche tu vuoi negoziare con successo la coppia dollaro / dollaro australiano, non devi solo considerare le notizie economiche legate all’Australia e agli Stati Uniti. Queste sono importanti in prima battuta, ma devi anche considerare le correlazioni che queste due valute hanno.

È inoltre necessario seguire sempre tutti i processi politici ed economici, sia nei paesi asiatici sia anche di quelli del Pacifico, poiché sono partner commerciali chiave dell’Australia e come tale hanno un certo peso, come anche un impatto diretto sui cambiamenti del tasso del dollaro australiano.

Cosa vuol dire operare nel mercato forex con il cambio  AUD / USD

cross USD/AUD

Cambio AUD-USD

Partiamo dal principio. Operare nel mercato dei cambi vuol dire conoscere non soltanto la singola valuta, ma anche il contesto in cui essa stessa è inserita. Cosa vuol dire questo? Si deve prendere come punto di riferimento anche il rapporto reciproco tra i diversi tagli internazionali, sempre in un’ottica di correlazione diretta ed inversa.

Questo è il motivo per il quale si devono prendere in esame le correlazioni del mercato Forex, prendendo in esame anche l’analisi specifica dei principali incroci valutari, che sono rappresentati dalle coppie più importanti, conosciute anche come le sette Majors.

Maggiori correlazioni

Nello specifico stiamo parlando delle seguenti correlazioni:

  • EUR/USD, detto Fiber;
  • AUD/USD, detto Aussie;
  • GBP/USD, detto Cable;
  • NZD/USD, detto Kiwi;
  • USD/CHF, detto Chief;
  • USD/CAD, detto Loonie;
  • USD/JPY, detto Yen.

Come potrai notare leggendo i nostri approfondimenti, che di volta in volta ti proporremo, tutte queste coppie hanno (ognuna per conto proprio) un fattore comune, che prende come riferimento il confronto col dollaro statunitense (considerato come parametro di riferimento per qualsiasi transazione mondiale).

Il dollaro americano è anche preso alternatamente come Base currency, o anche come divisa variabile al secondo membro. Supponendo che tu abbia come denominatore comune la stessa valuta di riferimento, questa è tale da generare sul mercato la tendenza e la creazione delle correlazioni positive tra cambi. Esempi di questo tipo possono essere:

  • EUR/USD e GBP/USD;
  • AUD/USD e NZD/USD.

Da questo fatto ne potrebbe derivare che una correlazione molto elevata, data da tali coppie, provoca una vicinanza geografica e degli eventi macroeconomici, che accomunano le economie di riferimento. In questo caso, dovrai prendere in esame l’euro e la sterlina, in quanto entrambe fanno parte del blocco europeo e allo stesso modo dollaro australiano e neozelandese, che sono connessi alle economie statunitense e cinese.

Vediamo invece il caso opposto.

Si registra quando una stessa valuta viene trattata alternatamente come valuta base e anche come variabile a denominatore. In questo caso, il classico esempio potrebbe essere EUR/USD-USD/CHF.

Correlazioni positive e negative

Il cambio AUD/USD è un cambio che, come molti, ha delle correlazioni dirette e indirette, ovvero positive e negative. Nello specifico abbiamo che il cambio tende ad avere una correlazione negativa con i seguenti cambi:

  • USD/CAD;
  • USD/CHF;
  • USD/JPY.

Questo perché l’AUD/USD è quotato in dollari USA, mentre gli altri non lo sono.

La correlazione di USD/CAD potrebbe anche dipendere da altri fattori ed in questo caso, parleremo di correlazione positiva tra il dollaro canadese e il dollaro australiano (perché entrambi hanno strutture economiche simili e perché sono entrambi economie basate sulle risorse).

Grafico e quotazione in tempo reale AUD/USD

Di seguito ti riportiamo un grafico sul cambio dollaro australiano / dollaro americano che riporta la quotazione in tempo reale, costantemente aggiornata grazie al sistema automatico offerto da uno dei migliori broker di trading online:  Plus500.

Broker con cui è possibile investire sul cambio AUD/USD

Come sempre all’interno delle nostre guide puoi trovare una serie di broker forex, dal nostro staff analizzati e consigliati per te, da utilizzare per investire e fare trading forex.

I broker in questione ben si adattano a tradare sul cambio aud/usd. Puoi star sicuro dell’operato che essi offrono in quanto le piattaforme sono tutte regolate dalla Cysec e come tale possono operare in Italia, in quanto sono registrati Consob e conformi a quanto dettato ed imposto dall’ESMA.

Tutti i dettagli e gli aggiornamenti sul broker li puoi trovare all’interno delle nostre recensioni.

Vai al sito web | Recensione
Rating: 5.0/5. From 10 votes.
Please wait...

Prova Gratis
Capitale a rischio.
Vai al sito web | Recensione
Rating: 5.0/5. From 10 votes.
Please wait...
Prova Gratis
Capitale a rischio.
Vai al sito web | Recensione
Rating: 5.0/5. From 10 votes.
Please wait...
Prova Gratis
Capitale a rischio.
Vai al sito web | Recensione
Rating: 5.0/5. From 10 votes.
Please wait...
Prova Gratis
Servizio CFD. 80,6% perde soldi.

Cross valutario AUD / USD

cross aud/usd

Cambio Dollaro americano – dollaro Australiano

Il termine ‘Cross’ indica, nella maggior parte dei casi, il rapporto tra le due valute differenti e solitamente viene utilizzato specificatamente come termine per indicare l’incrocio tra due coppie valutarie Majors.

Ad esempio, prendendo in esame il seguente caso, EUR/USD e AUD/USD, avremo che il nostro Cross sarà dato dal rapporto EUR/AUD, con quotazione risultante dalla differenza tra i due Majors di riferimento, che potrebbe essere un semplice rialzo giornaliero del primo anche di solo 10 pips ed un aumento sul secondo di 30 pips. L’EUR/USD registrerà un ribasso giornaliero di 20 pips, dato dalla differenza dei movimenti sulle due valute, entrambe apprezzatesi in termini relativi in relazione all’USD.

Ne potremmo trarre delle conclusioni, notando come vi sia un’importanza sostanziale legata al dollaro statunitense, preso come valuta comune di riferimento per ogni conio internazionale. Infatti, il basarsi su un fattore comune ti offre la possibilità di mettere a confronto i tagli. Nel caso questi non ci fossero, potrebbe risultare impossibile porre in relazione valute diametralmente opposte e differenti, come ad esempio gli stessi euro e dollaro australiano.

Altre correlazioni Forex

Rimanendo ancora per un istante nell’ambito delle correlazioni con il dollaro statunitense, dobbiamo ricordare che sulla piazza finanziaria le dinamiche del dollaro americano sono strettamente connesse all’andamento del mercato azionario e all’andamento dei tassi di interesse.

Considerando il primo elemento, possiamo dire che una performance positiva sulla piazza newyorchese potrebbe tendere a rafforzare il valore del dollaro. Anche questo potrebbe derivare da un clima di avversione al rischio, dove avremmo sempre più investitori propensi ad acquistare la propria valuta monetaria come riserva di valore.

Invece un innalzamento del livello dei tassi di interesse interni al Paese potrebbe portare a far salire il valore della valuta di riferimento. In questo caso parliamo di aumento del costo del denaro. Considera infine che ad alti tassi di interesse corrispondono segnali di espansione economica, la cui moneta viene valutata maggiormente in un contesto internazionale.

Tali relazioni sono prese in esame prendendo come punto di riferimento la relazione con il dollaro statunitense ed in generale con le maggiori divise nazionali, rispetto però alla propria economia.

AUD/USD: come si legge?

Al fine di leggere una coppia di valute, basta che tu segua la spiegazione di seguito riportata. Il valore della coppia AUD/USD sta ad indicare che 1 dollaro australiano vale N dollari USA. Ad esempio, se oggi la coppia è scambiata a 1.50 vuol dire che servono 1.5 dollari (USD) per acquistare un dollaro australiano (AUD).

AUD/USD: da cosa dipende?

Ovviamente il cambio in questione deve prendere in esame diversi aspetti. La coppia AUD/USD è peraltro influenzata in modo diretto e indiretto da alcuni fattori che incidono sul valore del Dollaro australiano e/o del Dollaro USA, anche in relazione con le altre valute. Questo è uno dei motivi per il quale oggi il differenziale del tasso di interesse tra la Reserve Bank of Australia (RBA) e quello della Federal Reserve (Fed) tende ad influenzare il valore della coppia.

Quando la Fed interviene in attività di mercato con l’intento di rendere più forte il dollaro, succede che il valore del cambio AUD/USD potrebbe diminuire anche a causa di un rafforzamento del dollaro USA rispetto al Dollaro Australiano.

Il dollaro australiano è la valuta di quali paesi?

cross aud/USD

Cambio AUD-USD

Premesso le considerazioni sui cambi e premesso che il cambio in oggetto è correlato con altri cambi in modo positivo e negativo, non è possibile comprenderlo nel migliore dei modi, se non si esaminano i paesi in cui il dollaro australiano viene utilizzato come valuta ufficiale. Ecco anche il motivo per il quale noi siamo dell’idea che è molto importante che tu conosca i paesi in cui il dollaro australiano è utilizzato come moneta.

Sappiamo che il Dollaro australiano è la valuta utilizzata in:

  • Australia (AU, AUS);
  • Cantone ed isole Enderbury;
  • Isola Christmas (CX, CXR);
  • Isole Cocos (Isole Keeling, CC, CCK);
  • Heard e Isole di McDonald (HM, HMD);
  • Kiribati (KI, KIR);
  • Nauru (NR, NRU);
  • Isole Norfolk (NF, NFK);
  • Tuvalu (TV, TUV).

Il dollaro americano è la valuta di quali paesi?

Allo stesso tempo, non puoi non prendere in considerazione le correlazioni legate al dollaro americano e quali sono i diversi paesi che utilizzano tale valuta. Nello specifico, puoi vedere che il dollaro americano è utilizzato come valuta nei seguenti paesi:

  • Samoa americane (AS, ASM);
  • Isole Vergini Britanniche (VG, VGB, BVI);
  • El Salvador (SV, SLV);
  • Guam (GU, GUM);
  • Isole Marshall (MH, MHL);
  • Micronesia (Federazione Stati della Micronesia, FM, FSM);
  • Isole Marianne Del Nord (MP, MNP);
  • Palau (PW, PLW);
  • Portorico (PR, PRI);
  • Stati Uniti (Stati Uniti d’America, US, USA);
  • Isole Turks and Caicos (TC, TCA);
  • Isole Vergini (VI, VIR);
  • Timor Est;
  • Ecuador (EC, ECU);
  • Isola Di Johnston;
  • Isole Midway;
  • Isola Di Wake.

Caratteristiche del dollaro americano e del dollaro australiano

Per analizzare al meglio il cambio, devi sapere che il Dollaro Statunitense è conosciuto anche come il dollaro americano, o solo come dollaro US.

Per quanto riguarda invece il dollaro australiano, devi tenere presente che il simbolo è AUD e lo puoi scrivere in uno dei seguenti modi:

  • A$;
  • Au$;
  • $Au;
  • Aud$;
  • $Aud;
  • Aus$;
  • $Aus.

Ovviamente questa scrittura deriva dal fatto che il dollaro americano viene molto spesso indicato con il seguente simbolo: $.

Il Dollaro australiano ed il dollaro americano sono entrambi divisi in 100 cents. Il AUD fattore di conversione ha 6 cifre significative. Il USD fattore di conversione ha 6 cifre significative. Il codice del dollaro australiano è AUD, USD è il codice ISO per del dollaro statunitense. Entrambe le valute sono regolamentate dalla Reserve Bank of Australia e dalla Board of Governors of the Federal Reserve System.

Conversioni più comuni del dollaro australiano e americano

Le conversioni più utilizzate del dollaro australiano sono:

  • AUD/euro;
  • AUD/Bitcoin;
  • AUD/franco svizzero.

Le conversioni, più comuni del dollaro statunitense sono invece:

  • USD/franco svizzero;
  • USD/peso argentino;

USD/real brasiliano.

Curiosità sul dollaro americano e australiano

cambio dollaro americano/ dollaro australiano

Quali curiosità sul cambio dollaro americano e dollaro australiano

Il dollaro australiano fu introdotto nel 14 feb 1966 (52 anni fa).

Il dollaro statunitense viene utilizzato dal 1 gen 1791 (226 anni fa).

Oggi sono presenti sul mercato 6 monete e 5 banconote per il dollaro australiano:

  • 5c;
  • 10c;
  • 20c;
  • 50c;
  • $1;
  • $2;
  • $5;
  • $10;
  • $20;
  • $50;
  • $100.

Il dollaro statunitense dispone di 6 monete:

  • 1¢;
  • 5¢;
  • 10¢;
  • 25¢;
  • 50¢;
  • $1;
  • $2;
  • $5;
  • $10;
  • $20;
  • $50;
  • $100.

Opinioni finali su AUD/USD

Come avrai notato fare trading forex non è semplice. Meno lo è se non conosci bene la coppia di valute che stai utilizzando. Ora, sulla base di questo concetto, non ti sarà difficile comprendere che il trading forex è pericoloso.

Questo è anche uno dei motivi che ci ha spinto a redigere una guida studiata apposta per te. Questa guida ti permette di conoscere e di approfondire l’argomento in questione. Adesso, tutto quello che devi far è aprire un conto demo con uno dei broker che ti abbiamo proposto in precedenza e iniziare a mettere in pratica la tua strategia forex basata sul cambio AUD/USD.

Per tutte le  altre valute e curiosità consulta le nostre guide gratuite navigando all’interno del nostro portale: tradingonlineforex.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2008/2019 ©Tradingonlineforex.com - Sito con numerose guide verticali esclusivamente dedicate al trading sul forex.