USD/ZAR: guida trading e quotazione in tempo reale

Ti sei mai chiesto quale sia la valuta ufficiale del Sudafrica? Noi c’è lo siamo chiesto e ci siamo anche chiesto quale sia il rapporto e le correlazioni che questa valuta ha con le altre. Questo lo abbiamo fatto con l’intento di analizzare le correlazioni esistenti tra il Rand ed i fattori di influenza positivi e negativi. Lo abbiamo fatto perché siamo certi che se tu sei arrivato su questa guida, è perché ti interessa conoscere tutti i dettagli legati alla valuta in vista di un possibile investimento, anche futuro.

Di seguito abbiamo analizzato il rapporto esistente tra il dollaro americano, considerato la valuta per eccellenza, e il rand sudafricano, con l’intento di comprenderne i movimenti sul mercato forex e capire se davvero sia un ottimo asset da possedere in portafoglio o meno.

Grafico Dollaro statunitense / Rand sudafricano

Analizzando il grafico è possibile analizzare tutti i dettagli del cambio in questione. Il grafico in tempo reale da noi riportato sul cambio USD/ZAR ti consente di vedere sia lo storico del tasso di cambio di questa coppia, sia anche i tassi di cambio di fascia media di mercato in tempo reale sempre con l’accuratezza estrema che i nostri grafici ti possono offrire.

Tutti i nostri grafici riportano la quotazione in tempo reale. Inoltre questi sono anche collegati con alcune banche di livello internazionale. Il tutto è analizzato in prospettiva tua e di tutti i tuoi colleghi i quali possono accedere direttamente al grafico e sfruttarlo con i loro broker.

Un altro elemento caratterizzate di questi grafici è il fatto stesso, che molto spesso sono offerti direttamente dal broker che scegli per investire nel trading online. Ad esempio, i nostri broker consigliati, oltre ad offrire un conto di trading reale e demo, oltre ad offrire una piattaforma regolamentata ed autorizzata, oltre ad offrire delle caratteristiche differenti in base al tipo di conto aperto, offrono anche il servizio di grafico in tempo reale.

Si tratta come potrai anche tu notare di broker di forex trading online che ti mettono a tuo agio. Per altro essi offrono anche quotazioni e grafici in tempo reale sulle altre principali coppie valutarie.

Caratteristiche del dollaro americano

Cross valutario USD/ZAR

Cambio USD-ZAR: cosa prendere in esame?

Il dollaro americano fa capo alla Banca centrale degli stati uniti, in sigla FED. La Federal Reserve System conosciuta anche con il nome di Federal Reserve è l’unica banca autorizzata in grado di emettere valute.

Nota anche che il Dollaro USA in molti casi viene anche chiamato “greenback” o “buck” ed oggi come detto rappresenta la valuta globale, ovvero la valuta con la quale si effettuano tutti gli scambi internazionali, comprese anche le commodities come ORO e petrolio. Questi infatti sono quotati in USD.

Altro elemento che si deve considerare del dollaro è il fatto stesso che esso è considerato la valuta degli U.S.A. che oggi rappresenta la maggiore potenza economica mondiale. Oggi l’America sta affrontando le sfide poste dalle economie emergenti e come tale possiede anche un consistente deficit commerciale nei confronti di altre nazioni.

Caratteristiche del ZAR

Esso rappresenta oggi la valuta ufficiale del Sud Africa – Rand (Codice valuta: ZAR). Come per il dollaro, anche in questo caso, vi è una banca centrale che detiene la sua produzione; questa è la banca centrale del sud africa, denominata The South African Reserve Bank.

Tra le sue caratteristiche non possiamo non considerare che il termine “Rand” si riferisce al “Witwatersrand”, ovvero la faglia su cui sorge Johannesburg e che oggi contiene la maggior parte di depositi auriferi del paese.

Devi notare anche un altro elemento molto importante. Questo vale non solo per le correlazioni con le altre valute, ma vale anche nel caso in cui si decide di investire su questa valuta.

Il Sud Africa è un paese caratterizzato da un reddito medio e da un mercato emergente il quale è denotato da abbondanti risorse minerali e da infrastrutture ben sviluppate. Oggi possiamo dire che esso rappresenta il principale produttore di platino, oro e cromo. A questi, si aggiungono anche altri metalli e la produzione ed esportazione di macchinari e attrezzature per diamanti.

Per investire su questa valuta, devi anche tenere in considerazione un altro elemento. Si parla dei dati relativamente elevati sui tassi di interesse; lo ZAR è uno strumento di “Carry trade” particolarmente conosciuto e come tale molto apprezzato dai trader che vogliono diversificare il loro portafoglio di investimento.

Convertitore USD/ZAR

Come potrai di certo immaginare il convertitore è molto utile, non solo se scegli di passare le tue vacanze nel sud dell’Africa, ma anche se vuoi investire su questa valuta o anche intrattenere rapporti commerciali con questi paesi.

Il convertitore mostra infatti la conversione di 1 dollaro statunitense in rand sudafricano e viceversa. Per utilizzare il convertitore di valuta ( offerto da Google ) clicca quì.

Esso viene aggiornato con il tasso di cambio ufficiale pubblicato dalle banche centrali o dai mercati.

Dove viene utilizzato il dollaro americano?

cross valutario USD/ZAR

Cambio USD-ZAR: caratteristiche del dollaro e del Rand Sud Africano

Il Dollaro Statunitense è la valuta utilizzata in ben 21 paesi:

  • Samoa americane;
  • Isole Vergini Britanniche;
  • Ecuador;
  • Guam;
  • Micronesia;
  • Palau;
  • Portorico;
  • Isole Turks e Caicos;
  • Stati Uniti;
  • Isole Vergini Americane;
  • Zimbabwe;
  • Altre isole americane del Pacifico;
  • Caraibi olandesi;
  • Diego Garcia;
  • Haiti;
  • Territorio britannico dell’Oceano Indiano;
  • Isole Marshall;
  • Isole Marianne settentrionali;
  • Panamá;
  • El Salvador;
  • Timor Leste.

Dove viene utilizzato il ZAR (Rand Sud Africano)?

Il Rand Sudafricano è la valuta di 3 paesi:

  • Sudafrica;
  • Lesotho;
  • Namibia.

Altre caratteristiche del cambio USD/ZAR

  • Codice del dollaro statunitense: USD;
  • Codice del Rand Sud Africano: ZAR.

Molto spesso all’interno di guide economiche e di trading online, puoi trovare il dollaro americano ed lo ZAR con i seguenti simboli:

  • $: dollaro statunitense;
  • R: rand sudafricano.

Possiamo dirti che il Dollaro Statunitense è diviso in 100 cents, mentre 1 rand sudafricano è formato da 100 cents. In entrambe le valute abbiamo degli organi di regolamentazione che sono la Board of Governors of the Federal Reserve System e la South African Reserve Bank

Curiosità sul cambio USD/ZAR

Tra le tante domande che ci si pone su questa coppia di valute, dobbiamo prendere in esame anche alcune curiosità legate al cambio. Una delle prime è che la conversione più comuni del dollaro statunitense è il USD/rupia mauriziana USD/lek albanese o anche USD/real brasiliano.

Al contrario, invece il cambio più richiesto del rand sudafricano è: ZAR/euro e ZAR/lek albanese e ZAR/real brasiliano.

Continuando tra le curiosità, abbiamo anche scoperto che il dollaro statunitense venne introdotto per la prima volta il 1 gen 1791 ben 226 anni fa. Mentre il rand sudafricano viene utilizzato solo dal secolo scorso, ovvero dal 14 feb 1961 da ben 57 anni.

Oggi esistono 6 monete per il dollaro statunitense:

  • 1¢;
  • 5¢;
  • 10¢;
  • 25¢;
  • 50¢;
  • $1.

Per il rand sudafricano invece ci sono ben 6 monete:

  • 10c;
  • 20c;
  • 50c;
  • R1;
  • R2;
  • R5.

Ancora devi sapere che per il dollaro statunitense abbiamo ben 7 banconote:

  • $1;
  • $2;
  • $5;
  • $10;
  • $20;
  • $50;
  • $100.

Mentre per il rand sudafricano esistono 5 banconote:

  • R10;
  • R20;
  • R50;
  • R100;
  • R200.

Quando è il momento giusto per cambiare la valuta?

Valuta Rand sudafricano

Come investire sul cambio Rand Sud Africano – Dollaro Americano

Non esiste un giorno migliore di un altro. Tutto dipende da quando ti serve. Un conto è cambiare la valuta per viaggiare e fare acquisti, un conto è conoscere la giusta quotazione per investire e fare trading online.

Ovviamente tutto dipende dal valore che esso raggiunge. Per essere conveniente il cambio deve essere favorevole a te, ovvero deve raggiungere il suo valore più alto.

Caratteristiche del Rand Sudafricano

Lo abbiamo anche detto in precedenza. Il rand sudafricano è la valuta ufficiale del Sudafrica e come tale viene utilizzata in questo Paese dal 1961, ovvero dall’anno della sua introduzione da parte dell’allora Unione del Sudafrica, tre mesi prima della costituzione della Repubblica. Anche la derivazione del nome “rand” lo abbiamo accennato in precedenza. Esso è l’abbreviazione della parola Witwatersrand ovvero spartiacque d’acqua bianca nella lingua africana.

Lo spartiacque dove è stata costruita la città di Johannesburg e dove è stata trovata la quantità di oro più grande nel Sud Africa. Il codice ISO 4217 del rand sudafricano è ZAR.

Tra le diverse curiosità non espressamente previste in precedenza, possiamo menzionare la stampa delle prime banconote di rand sudafricano che vennero introdotte raffiguravano il primo olandese ad aver amministrato Città del Capo, Jan van Riebeeck.

A seguito, dopo il 1980, il Sudafrica decise di cambiare completamente l’aspetto delle banconote di rand sudafricano e da quel giorno, optò per l’inserimento di vari animali locali come:

  • Leone;
  • Rinoceronte;
  • Elefante;
  • Leopardo;
  • Bufalo, ecc.

In Sudafrica oggi si contano ben 11 lingue e la curiosità maggiore è che le banconote del rand sudafricano sono stampate in tutte le diverse lingue. Infine devi anche tenere presente che su alcune banconote, a partire dal 2012, è stato introdotto Nelson Mandela. Il rand vale al momento poco meno di 6 centesimi di euro.

Cambio Dollaro / Rand sudafricano. Come investire nel forex?

Lo abbiamo diverse volte accennato. Per investire nel trading online con il mercato forex, devi possedere una buona piattaforma di trading. Deve essere non solo regolamentata, ma deve anche offrire diverse caratteristiche come ad esempio, il conto demo gratuito, un servizio di formazione eccellete, delle guide interattive con cui il trader potrà apprendere come e dove investire e coma si intende per trading online.

Per far questo deve utilizzare solo piattaforme di trading online forex ( in CFD ) regolamentate, come ad esempio quelle esposte ed analizzate dal nostro team.

Vai al sito web | Recensione
Rating: 5.0/5. From 10 votes.
Please wait...

Prova Gratis
Capitale a rischio.
Vai al sito web | Recensione
Rating: 5.0/5. From 10 votes.
Please wait...
Prova Gratis
Capitale a rischio.
Vai al sito web | Recensione
Rating: 5.0/5. From 10 votes.
Please wait...
Prova Gratis
Capitale a rischio.
Vai al sito web | Recensione
Rating: 5.0/5. From 10 votes.
Please wait...
Prova Gratis
Servizio CFD. 80,6% perde soldi.

Cosa devi sapere prima di investire sul cambio USD/ZAR

Come in tutte le coppie valutarie, anche in questa presa in esame, non possiamo non considerare alcuni fattori che direttamente o indirettamente influenzano il cambio.

Ad esempio il PIL è un fattore, ma ci sono anche delle stime negative sulla crescita economica che possono essere un fattore tale da deprezzare il rand.

Tieni presente anche che il Sudafrica è uno dei paesi dei Brics e sicuramente ancora oggi rappresenta un territorio di non poco interesse per gli accordi sul piano dell’energia e delle risorse naturali. Ma essendo un paese molto vulnerabile, esso risente ancora di un gap infrastrutturale e non si è messo al passo delle economie più avanzate.

Infatti molto spesso, chi fa trading valutarie è solito pensare a delle economie forti e come tali a dei cambi che si bilanciano tra di loro. Non si è mai pensato ad un paese emergente come investimento per il mercato forex.

Nel caso dello Zar, siamo abituati a considerarla come una valuta debole ed estremamente volatile sul mercato dei cambi, visto anche che l’assenza di interventi sul mercato pesa parecchio.

A questo si aggiunge anche l’esigua dotazione di riserve di valuta estera di rand sudafricani, visto e considerato che si possono definire come superflue per le manovre di incidenza sul livello dei cambi.

Un esempio potrebbero essere i bond esteri, denominati in Rand Sudafricani che in termini nominali, offrono dei rendimenti più elevati ma … in termini reali essi risentono molto della debolezza relativa della valuta. Per tale motivo non puoi non considerare il fatto stesso che oramai noi siamo abituati a pensare e a ragionare in questo modo: quanto minore è il peso degli interessi a carico del singolo Stato, allora tanto maggiore è l’affidabilità percepita dagli investitori (paradigma e spread).

Come sfruttare l’altalenarsi del cambio USD/ZAR?

Lo puoi fare investendo con il trading Forex. Se si assiste ad un graduale deprezzamento relativo del rand sudafricano, rispetto al dollaro, allora devi investire su di esso, puntando al ribasso. In caso contrario,  punta al rialzo.

Puoi anche investire sul cambio assicurandosi un leverage molto alto che per altro stimola il forex, malgrado i pips non siano tra i più esaltanti. Ovviamente questo dipende dal broker e dal leverage offerto.

Puoi anche investire al ribasso sul rand sudafricano, vendendo allo scoperto. Si tratta di investimenti con i CFD o di derivati, che come sappiamo replicano il valore dello strumento sottostante, al prezzo stabilito dal broker.

Dovrai riacquistare, chiudendo la posizione in positivo, ad un prezzo minore.

Cosa può incidere sul cambio USD/ZAR?

cross zar /usd

Cambio ZAR/USD

Detto quanto analizzato in precedenza, ovvero che si tratta di un cambio decisamente volatile, possiamo ben comprendere come mai il Sudafrica è uno dei partner commerciali principali delle economie avanzate.

Da qui dire che un’assenza di tenuta del cambio non corrisponde tanto agli interessi dell’economia domestica, quanto all’assenza di spessore della valuta non è un buon motivo per dubitare di questo asset.

Si è detto anche che il Sudafrica è tra i principali esportatori di platino e di risorse minerarie. Ecco che si tratta di uno dei settori caratterizzati da un maggiore sviluppo, al punto tale che oggi consideriamo l’incidenza del PIL legata al settore terziario.

Altro fattore incidente in questa economia è il palladio, ovvero un sotto-derivato del platino. Per altro molte materie prime, che tra l’altro ha risentito dei lunghi periodi di sciopero in Sudafrica, sono oggi offerte ad un prezzo inferiore. Si tratta di un prezzo marginale legato alla produzione.

Vi è però da considerare il meccanismo di riequilibro naturale di mercato non sarà mai calmierato dai poteri forti. Inoltre tutti i supporti del petrolio, sono letteralmente nelle mani dei paesi produttori. Ecco perché come spesso diciamo, si devono valutare tutti i rapporti che sono correlati con questo asset, al fine di valutare anche il rapporto esistente con le altre commodities.

In merito ai poteri di ripresa del rand sudafricano, possiamo dire che il ri-apprezzamento è sempre relativo e sempre limitato dallo scarso potere di intervento della Banca centrale. Questo vuol dire che non potrà mai essere da lui dipendente.

Altra caratteristica è lo stato delle finanze e dai fondamentali nominali dell’economia, come anche la risorsa legata alla potenziale crescita.

E’ chiaro che nel caso in cui ci fosse un interessamento ad un grosso volume di scambi di materie prime dal Sudafrica, allora essa sarebbe una delle prime economie ad essere coinvolte.

In sostanza, è possibile dire che tutto quello che è legato al cambio, sarà sempre un eterno swing tra ribassi e rialzi, sempre se non riusciamo a concepire una politica economica differente in cantiere, fatta di poche promesse e di tanti fatti.

Rapporto esistente tra Rand Sudafricano Oro

Altra caratteristica molto allettante per questa valuta. Essendo che il RAND è legato alla produzione di materie prime, si deve considerare anche il rapporto che intercorre tra esso e l’oro.

In effetti essendo che il Sud Africa è un paese ricchissimo di risorse minerarie in generale e come tale anche di oro e diamanti, tutti i grandi investitori che vogliono puntare sull’oro fisico minimizzando i problemi legali e/o fiscali, non possono non apprezzare particolarmente le emissioni di Rand in monete d’oro.

Una delle più famose monete d’oro, per altro molto ricercata dagli investitori, è il Krugerrand.

Si tratta di una moneta che venne introdotta per la prima volta nel 1967 in onore del mitico presidente della Repubblica libera del Transvaal Paul Kruger. Egli fu un eroe della libertà sudafricana e costretto in esilio dalla barbara aggressione inglese.

Il Krugerrand in pratica è una moneta da investimento, ovvero una moneta destinata più che altro agli scambi con l’estero e pesa 33,93 grammi perché contiene un’oncia di oro.

Come investire sul cambio ZAR/USD? Previsioni 2018

cambio ZAR /USD

Previsioni di investimento sul cambio ZAR/USD

Per investire sul cambio in oggetto, si deve prendere in esame la tendenza del RAND e dell’economia sudafricana.

Essa sta conoscendo un pauroso declino e questo lo si deve in modo particolare a dei cambi politici che si sono susseguiti dalla fine dell’apartheid.

Anche la corruzione dilagante, come anche l’assoluta incapacità organizzativa delle nuove classi dirigenti, o anche solo l’accanimento contro le antiche elite, non stanno facendo altro che distruggere quella che un tempo era l’economia più fiorente dell’Africa.

Oggi è solo grazie alle ingentissime risorse minerarie che il Sud Africa sta continuando a mantenere un livello di vita medio basso, diversamente sarebbe ridotto alla fame. Da queste prime analisi non è possibile non prendere in considerazione  le previsioni per l’anno in corso in merito al rand Sudafricano non possono che essere pessime.

Si potrebbe decidere di investire su di esso solo a ribasso. Solo un matto potrebbe pensarla diversamente. Per altro con la fine progressiva delle politiche di quantitative easing le valute dei paesi emergenti sono destinate a perdere parecchio valore.

In pratica ci troviamo nella seguente condizione, per cui il RAND sud africano non attraverso un bel momento. Questo lo si deve a due ragioni o tematiche fondamentali:

  • La prima, riguarda il declassamento del rating del Sud Africa da parte di una società di rating.
  • La seconda, riguarda una risi strutturale dei mercati emergenti aggravata dalla situazione cinese.

Sono due aspetti che stanno facendo soffrire molto lo Zar, rapportata soprattutto con il dollaro americano.

Possiamo considerare questo elemento come una delle fasi peggiori per la valuta africana. Al contrario, il dollaro americano è considerata come una valuta che negli ultimi 6 mesi ha avuto un fortissimo rafforzamento sul un quasi certo rialzo dei tassi d’interesse da parte degli Usa.

La crisi internazionale, alla quale si aggiunge anche la forza del dollaro indebolito e l’economia americana hanno reso meno probab le un rialzo in tempi brevi. Il tutto non ha fatto altro che portare alla debolezza del dollaro alternata a una sorta di stabilizzazione.

Anche in questo caso, consigliamo di investire sulla coppia con le piattaforme di trading online da noi consigliate in precedenza e che tradingonlineforex.com, si vanta di aver recensito.

Opinioni finali su USD / ZAR

A questo punto, siamo arrivati anche questa volta alla conclusione del nostro approfondimento. Cosa dire? Certamente che l’asset in oggetto è molto attraente per tutti i trader  che vogliono investire nel trading forex. Ti consigliamo ancora una volta di puntare su questo asset per due motivi:

  1. innanzitutto perché’ il dollaro è una valuta forte e molto utilizzata in tutti i paesi;
  2. il rend sudafricano è la valuta di un paese fortemente emergente e questo potrebbe rivelare delle ottime sorprese in termini di trading forex.

A questo punto, una volta considerate le opinioni su riportate e analizzato anche le caratteristiche non ti resta da far altro che aprire un conto di trading demo o reale con uno dei broker su riportati e iniziare il tuo percorso formativo per divenire un trader affermato sul mercato forex con il cross USD / ZAR.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2008/2019 ©Tradingonlineforex.com - Sito con numerose guide verticali esclusivamente dedicate al trading sul forex.