USD/MXN: guida trading e quotazione in tempo reale

Valuta pesos messicano

Pesos Messicano

Se vuoi investire sulle valute americane, un ottimo asset che non deve mancare all’interno del tuo portafoglio finanziario, è l’asset USD/MXN.

In questa guida analizzeremo, dettagliatamente, tutte le caratteristiche del cambio.

Grafico in tempo reale Dollaro statunitense/Peso messicano

Come sempre, tutti i grafici offerti all’interno del nostro sito sono gratuiti e aggiornati in tempo reale.

Il grafico USD/MXN ti consente di analizzare lo storico del tasso di cambio di questa coppia al fine di pianificare al meglio al tua strategia.

Analizzando il grafico, potrai imparare a valutare il tasso di cambio sulla valuta Dollaro Stati Uniti e sul peso messicano. Nel primo caso, il tasso di cambio più influente è USD/EUR. Ancora una volta ti segnaliamo che il codice valuta per il Dollaro è USD e il simbolo della valuta è $.

Il tasso di cambio, invece, più popolare per la valuta peso messicano è USD/MXN. Anche in questo caso, si segnala il codice valuta per il Pesos, che è MXN, con simbolo della valuta $.

Quotazione cambio USD/MXN

Quando scegli di investire su di un cambio, scegli di investire in un mercato che si basa tutto sul web, con piattaforme di trading online e con quotazioni forex aggiornate in tempo reale.

Analizziamo l’asset dollaro USA / peso messicano.

In questa citazione, noterai che il valore di uno USD, che rappresenta la valuta di base, è quotato in termini di MXN, ovvero in termini di valuta del contatore.

Altra caratteristica importante da considerare, se ti appresti a fare trading online sul forex con l’asset USD/MXN, è la vicinanza geografica del Messico agli Stati Uniti, come anche la sua appartenenza all’Accordo di libero scambio nordamericano (NAFTA).

Queste particolari caratteristiche lo rendono estremamente sensibile agli sviluppi economici nel più grande mercato al consumo del mondo.

Ti parliamo di un cambio che ha come base una valuta con un rendimento generalmente superiore, in quanto il Peso si rivela interessante soprattutto nei momenti in cui gli investitori sono ottimisti. Ovviamente, l’ottimismo deve guardare allo stato dell’economia globale, dando priorità alla redditività in termini di sicurezza.

Il tutto rende il cambio USD/MXN molto sensibile alle oscillazioni legate alle tendenze del sentiment di mercato su base ampia.

Convertitore USD/MXN in tempo reale

Come sempre, all’interno delle nostre guide, oltre al grafico real time, troverai un convertitore in tempo reale che ti permette di convertire il dollaro americano in peso messicano.

Noterai che il convertitore viene aggiornato in tempo reale. Questo è molto importante soprattutto per i trader che amano investire in tempo reale con questa coppia di valute. Sono i trader che possano accedere al miglior corso di negoziazione delle valute, grazie proprio al grafico real time e al convertitore.

Il convertitore viene poi aggiornato in tempo reale e questo fatto è utile soprattutto per mettere in atto le tue pratiche di trading forex dettagliatamente.

Clicca qui per utilizzare l’affidabile convertitore di valuta da noi consigliato ( offerto da Google ).

Grazie al convertitore è possibile vedere la conversione di 1 dollaro statunitense in peso messicano e viceversa.

Come detto, questo viene aggiornato in tempo reale, con il tasso di cambio ufficiale pubblicato dalle banche centrali o dai mercati.

Caratteristiche del cambio USD/MXN

Caratteristica della banca del messico

Banca del Messico

  • USA – Dollaro (Codice valuta: USD);
  • Banca centrale: The Federal Reserve System, per molti conosciuta anche con il nome di Federal Reserve, o solo Fed;
  • Il Dollaro USA viene anche chiamato greenback o buck e oggi rappresenta di fatto la valuta globale;
  • La maggior parte delle materie prime, compreso oro e petrolio, è quotata in USD;
  • Gli U.S.A. sono la maggiore potenza economica mondiale.

L’America sta affrontando le sfide poste dalle economie emergenti e ha un consistente deficit commerciale nei confronti di altre nazioni.

  • Messico – Peso (Codice valuta: MXN);
  • Banca centrale: Bank of Mexico;
  • Il Peso, per molti conosciuto come dinero, era in passato una valuta stabile, fino al a quando non si è avuto il default Messicano del 1982 a causa del debito estero. Da allora sono seguiti anni di inflazione, svalutazione e recessione.
  • Nel 1993, il Messico ha introdotto il nuevo peso, equivalente a 1.000 vecchi MXP pesos. L’aggettivo nuovo, però venne da subito cancellato.
  • Il Messico ha stretto accordi di libero commercio con oltre 50 paesi. Le esportazioni consistono in generi prodotti in serie, petrolio e prodotti petroliferi, argento, frutta, verdura, caffè e cotone.

Dove viene utilizzato il dollaro Americano?

caratteristiche del dollaro americano

Dollaro americano

Il Dollaro Statunitense è la valuta utilizzata in 21 paesi:

  • Samoa americane;
  • Isole Vergini Britanniche;
  • Ecuador;
  • Guam:
  • Micronesia;
  • Palau;
  • Portorico;
  • Isole Turks e Caicos;
  • Stati Uniti;
  • Isole Vergini Americane;
  • Zimbabwe;
  • Isole americane del Pacifico;
  • Caraibi olandesi;
  • Diego Garcia;
  • Haiti;
  • Territorio britannico dell’Oceano Indiano;
  • Isole Marshall;
  • Isole Marianne settentrionali;
  • Panamá;
  • El Salvador;
  • Timor Est.

Dove viene utilizzato il Peso Messicano?

Il peso messicano è esclusivamente la moneta utilizzata in Messico.

Curiosità del cambio USD/MXN

caratteristiche banconote messicane

Banconote Pesos Messicano

Il codice del dollaro statunitense è USD, MXN è il codice ISO per il peso messicano. Allo stesso modo, possiamo utilizzare il simbolo $ come simbolo del dollaro statunitense e $ come simbolo di peso messicano.

Il Dollaro Statunitense è diviso in 100 cents.

1 peso messicano è formato da 100 centavos.

In entrambi i casi, le valute sono regolamentate dalla Board of Governors of the Federal Reserve System e dalla Bank of Mexico.

Tra le conversioni più comuni del dollaro statunitense abbiamo:

Il cambio più richiesto per il peso messicano è invece:

  • MXN/euro;
  • MXN/lek albanese;
  • MXN/real brasiliano.

Il dollaro statunitense venne introdotto per la prima volta il 1 Gennaio del 1791.

Il peso messicano venne utilizzato, invece, per la prima volta il 1 Gennaio del 1992.

Monete in circolazione

Dollaro statunitense

  • 1¢ ;
  • 5¢;
  • 10¢;
  • 25¢;
  • 50¢;
  • $1.

Peso Messicano

  • 5¢;
  • 10¢;
  • 20¢;
  • 50¢;
  • $1;
  • $2;
  • $5;
  • $10;
  • $20.

Il dollaro statunitense dispone anche di 7 banconote ( $1 , $2 , $5 , $10 , $20 , $50 e $100 ); allo stesso modo, il peso messicano prevede 6 banconote ( $20 , $50 , $100 , $200 , $500 e $1000 ).

Cosa devi sapere prima di investire sul cambio USD/MXN

Pesos americano: caratteristiche

Monete Peso Messicano

Il peso messicano è stato rivalutato il 1 gennaio 1993.  Sono stati datati prima di quella data i vecchi pesi messicani – MXP, 1000 volte meno importanti rispetto ai nuovi pesi messicani – MXN.

Il peso messicano (MXN) si colloca all’ottavo posto nella classifica liquidità globale, ben dietro le seguenti valute:

  • Dollaro statunitense (USD);
  • Euro (EUR);
  • Yen giapponese (JPY);
  • Sterlina inglese (GBP).

Tu, come anche tutti i trader, ovvero i negoziatori Forex, potrai scegliere queste valute per speculare sulla forza e la debolezza del MXN. Lo puoi fare attraverso le coppie di valute che stabiliscono un valore comparativo in tempo reale.

Inoltre, la stragrande maggioranza dei trader forex si concentra sul cambio USD/MXN.

Sono gli ultimi decenni che hanno visto il peso messicano subire una pensate trasformazione; questo infatti è passato da una sonnolenta valuta in via di sviluppo in uno strumento finanziario internazionale.

Il cambio USD/MXN attrae invece meno partecipanti rispetto a quanto non avveniva in passato e soprattutto rispetto alle coppie maggiori, tra cui le coppie:

  • EUR/USD;
  • USD/JPY).

L’incrocio offre un accesso altamente liquido all’America Latina, nonché opportunità create dalla crescita e dalla debolezza dei mercati emergenti.

E’ possibile per te scambiare sul mercato forex la coppia USD/MXN sul mercato americano in maniera continua, dalla domenica sera al venerdì pomeriggio. Questo ti offre delle significative opportunità per divenire un trader di successo.

Tuttavia il volume e la volatilità possono fluttuare notevolmente ogni 24 ore.

Devi considerare che lo spread  si allarga durante i periodi di riposo e si restringe durante i periodi attivi.

Allo stesso tempo ti viene offerta la possibilità di aprire e chiudere posizioni in qualsiasi momento. Questo potrebbe essere inteso come un segnale vantaggioso del mercato forex, un segnale chiave per la maggior parte delle strategie di trading, che vengono svolte durante i periodi attivi.

Cosa influenza il peso messicano?

20 pesos

Pesos messicano e influenze

Il Messico è considerato, in tutto il mondo, come il nono paese produttore di petrolio. Ciò è legato alle sue risorse naturali. Da qui possiamo notare come il peso mostra una stretta correlazione con altre valute, che si basano essenzialmente sulle materie prime, tra cui ad esempio il real brasiliano (BRL) o anche il Peso colombiano (COP).

Si tratterebbe di una interdipendenza che aumenta l’importanza delle fluttuazioni energetiche a seguito anche dei dati registrati, i quali muovono i mercati dei futures sul petrolio greggio e sul gas naturale.

Se scegli di investire sul peso messicano e sulle materi prime, devi anche tenere presente il rapporto settimanale sull’inventario degli idrocarburi degli Stati Uniti.

Altro elemento importante, da non sottovalutare per il trading forex, è il tempo migliore per investire sul peso messicano. In questo caso devi analizzare il rapporto in merito al rilascio di dati economici e degli orari di apertura a borse.

Potresti pensare di pianificare in anticipo il cambio e come tale pianificare un’ulteriore ricerca, analizzando i catalizzatori locali e statunitensi che influenzano il cambio USD / MXN con uguale intensità.

Il peso messicano sarà spesso scambiato a scatti con altri incroci di materie prime, ovvero con catalizzatori di risorse energetiche e naturali, presenti in tutt’altra parte del pianeta.

In tutti i casi, si tratta di azioni che incidono sull’azione locale dei prezzi.

La Banca del Mexico si riunisce, poi, otto volte all’anno con l’intento di pianificare e affrontare la politica monetaria. Da qui, gli annunci e gli aggiornamenti delle politiche attraverso i comunicati stampa.

La maggior parte delle riunioni viene programmata tra le 24 e le 72 ore dopo che la Riserva Federale degli Stati Uniti ha emesso le sue decisioni. Da qui è possibile evidenziare l’interdipendenza tra le due nazioni.

I trader Forex devono stare molto attenti quando investono durante l’orario lavorativo del giorno della release, perché l’aggiornamento della politica può avvenire in qualsiasi momento.

Rilasci economici

La maggior parte dei dati economici del Messico viene rilasciata alle ore 9:00 AM o alle ore 10:30 AM U.S. ET.

Il segmento temporale compreso tra i 30 e i 60 minuti prima di questi rilasci e da una a tre ore dopo è un periodo enormemente popolare per negoziare USD / MXN, perché si sovrappone anche all’inizio del giorno di negoziazione degli Stati Uniti, attingendo a volumi significativi in ​​entrambe le sedi.

Le versioni economiche statunitensi alle 8:30 e alle 10:00 ET possono generare dei volumi di scambio straordinari, con quote altrettanto elevate per i movimenti di tendenza.

Il volume di scambio USD/MXN cala vertiginosamente, invece, tra le ore di mercato asiatiche ed europee, ma i dati basati sull’energia possono ancora innescare una raffica di attività di trading.

Peso messicano e scambi azionari

Molto spesso, se  vuoi investire su coppie di valute particolari, come questa, devi prendere in in esame i programmi di trading MXN, che sono grosso modo gli orari di scambio degli Stati Uniti, aumentando l’attività quando i mercati azionari di New York e i mercati dei futures e delle opzioni di Chicago sono aperti alle imprese.

Altro elemento importante da considerare è l’agenda della Banca Centrale, la quale può spostare il ciclo di attività. In questo particolare caso, tutti i trader forex restano attaccati alla scrivania, soprattutto quando la Federal Reserve (FOMC) pubblica una decisione sui tassi di interesse introno alle ore 14:00 o viene redatto il verbale della riunione precedente.

I rilasci della Banca centrale europea (BCE) alle 7:45 del mattino possono anche aumentare l’attività di MXN, specialmente con la coppia EUR/USD per altro molto popolare.

Perché investire sul peso messicano?

Come tutti i trader che scelgono di investire sulla coppia forex USD / MXN, anche tu devi prendere in esame un altro elemento. La coppia in oggetto offre ai commercianti una varietà di opportunità sia a breve che a lungo termine.

Noi siamo certi che i migliori tempi per negoziare questo strumento sono prima e dopo le versioni economiche, ovvero tra le ore 9:00 e le ore 10:30 ET in Messico e tra le 8:30 AM e le 10:00 AM negli Stati Uniti.

Perché è importante il cambio USD/MXN

Pesos Messicano

Come investire sul Peso Messicano in rapporto al dollaro

Devi considerare, tra le coppie valutarie dei mercati emergenti, il cambio dollaro statunitense/peso messicano. Questo viene interpretato come uno dei più importanti e pesantemente scambiati.

Secondo quanto riportato dal sondaggio triennale della Bank of International Settlements, la coppia USD/MXN ha rappresentato il 2,1% di tutti i forex trading per volume giornaliero nel 2016.1)

In pratica, se vuoi investire sul cambio dollaro americano e peso messicano lo puoi fare oggi, non solo con le migliori strategie forex impostate su questo asset, ma anche analizzando il volume di scambi leggermente al di sotto del trading del dollaro rispetto a valute come il dollaro canadese e lo yuan cinese (a circa il 4% ciascuna).

Molto importante questo asset lo è anche nei confronti del dollaro USA e delle altre valute dei mercati emergenti, come ad esempio il dollaro di Singapore, o il dollaro neozelandese, o anche il won sudcoreano e il dollaro di Hong Kong.

Non esiste, ad esempio, un nickname tradizionalmente accettato per la coppia USD/MXN.

Oggi possiamo affermare che Stati Uniti e Messico sono più vicini che mai, anche perché storicamente hanno stretti legami come partner commerciali.

Attualmente gli Stati Uniti rappresentano la più grande economia nazionale. Il Messico è invece la dodicesima economia mondiale.

Per investire nel mercato forex, devi anche prendere in considerazione un altro aspetto. Il mercato del Messico è il secondo più grande mercato di esportazione degli Stati Uniti. Esso rappresenta la terza più grande fonte di importazioni.

Ne deriva che lo scambio bilaterale delle merci tra Stati Uniti e Messico è intenso e altamente integrato. Tra le principali esportazioni messicane all’interno degli Stati Uniti, possiamo comprendere anche delle apparecchiature elettroniche, veicoli, petrolio, macchine, motori e pompe e attrezzature mediche e tecniche.

Invece, in tema di esportazioni, quelle americane principali verso il Messico sono: apparecchiature elettroniche, macchine, motori e pompe, veicoli e materie plastiche.

Per fare trading su questo asset devi anche prendere in considerazione l’economia degli Stati Uniti, la quale viene considerata tra le più diversificate al mondo. Questa offre un’attività su larga scala nei settori industriale, dei beni di base e finanziario.

Quella messicana è considerata invece un’economia di mercato emergente, con un settore industriale ben sviluppato. Tuttavia, essa si presenta come un’economia fortemente dipendente dalla produzione e dalle esportazioni di petrolio.

Durante gran parte della storia degli scambi di valuta tra Stati Uniti e Messico, la valuta messicana era legata su base fissa al dollaro. Questo però viene modificato gradualmente a partire dal 1976.

In quell’occasione, la valuta messicana si è mossa da 12,50 per dollaro a 20,50 per dollaro.

Questo viene mantenuto fino al 1982 quando, sotto la pressione della crescente instabilità economica, lo stesso governo messicano ha introdotto un sistema di doppio tasso di cambio. In pratica, il doppio sistema ha mantenuto un tasso di cambio preferenziale applicato alle importazioni di beni e fondi essenziali destinati al pagamento del debito pubblico esterno e del settore privato.

Allo stesso tempo, ha mantenuto un tasso di cambio generale, che viene applicato alle transazioni non coperte dal tasso preferenziale. Nota che il tasso di cambio preferenziale era inizialmente fissato a 50 pesos per dollaro. Successivamente si è spostato a 70 pesos per dollaro. Allo stesso tempo, il tasso generale è stato determinato dall’offerta e dalla domanda di valuta.

Solo alla fine del 1982 la stessa banca centrale messicana stava facendo pressione sulle sue riserve estere al fine di decidere di modificare nuovamente il sistema, consentendo un sistema ibrido controllato e libero.

Da qui ne deriva che il tasso controllato, inizialmente iniziato a 95 pesos per dollaro, è stato utilizzato per:

  • Esportazioni private e investimenti negli impianti di produzione.
  • Pagamenti del debito estero pubblico e privato.
  • Importazioni di merci dall’estero.

Anche il tasso di libero mercato fluttuante viene poi applicato a tutte le altre transazioni, compreso l’acquisto e la vendita di valuta estera.

Il sistema dei tassi controllati è rimasto invece in vigore fino al 1985, quando è stato reintrodotto un flottante gestito.

Grazie a questo sistema, la banca centrale ha cercato di ottenere un equilibrio tra domanda e offerta di valuta nel mercato controllato e gli accordi di valuta estera sono stati effettuati entro un periodo di due giorni.

Infine, durante tutto il periodo, il peso è passato da un tasso di 282 per dollaro a 3.073 per dollaro.

Nel 1991, la banca è intervenuta al fine di unificare i tassi di cambio liberi e controllati, stabilendo una banda di cambio, alla quale è stato consentito di ampliare su base giornaliera di circa 20 centesimi al giorno.

La stessa banca ha poi istituito il sistema di tassi di cambio “FIX“, che consentiva alle parti in operazioni di cambio di utilizzare un tasso ufficiale di riferimento e di accettare le proprie tariffe, attraverso un contratto.

Fu nel 1993 che il paese lanciò la nuova valuta, il “Nuovo Peso“, che prese il via con equivalenza pari a 1.000 unità della valuta precedente.

Nel 1994, poi, sotto la pressione delle turbolenze dei mercati internazionali e di un attacco speculativo sulla valuta locale, il Messico ha adottato un flottante della sua valuta.

La stessa valuta ha iniziato a fare trading in quel momento a 4.8875 per il dollaro.

Il Messico, dal 1994 fino ad oggi, ha mantenuto il regime di valuta a tasso variabile. In quell’occasione, il peso ha subito un graduale indebolimento nei confronti del dollaro.

 La tendenza all’indebolimento è stata accelerata invece alla fine del 2016, con il peso che è sceso al di sotto del 20 per dollaro, sotto l’influenza delle minacce delle restrizioni commerciali statunitensi e messicane da parte dell’amministrazione del futuro presidente degli Stati Uniti Donald Trump.

Peso messicano: storia e caratteristiche

caratteristiche del messico e della sua valuta

Storia e caratteristiche del Messico

Ti abbiamo già detto che il peso messicano rappresenta oggi l’undicesima valuta più comunemente negoziata sul mercato globale del forex.

La potremmo definire come la terza valuta più negoziata, derivante dall’emisfero occidentale.

Il pesos non è invece pesantemente utilizzato al di fuori del Messico, tranne che in alcune regioni di confine, come ad esempio il Guatemala e il Belize.

La valuta messicana in precedenza serviva come modello per altre valute importanti, che potevano essere il dollaro di Hong Kong, o anche il dollaro di Straits, o addirittura lo yen giapponese e lo yuan cinese.

L’unico organo in grado di emettere banconota è la Banca centrale: Banco de Mexico (noto anche come “Banxico”), con codice valuta: MXN

La sua storia

Il pesos messicano fa risalire le sue origini al “pezzo di otto” spagnolo, meglio conosciuto come dollaro spagnolo.

Il Messico, come anche altri territori spagnoli nelle Americhe, ospitava importanti fonti di argento usate per le monete spagnole che circolavano nelle Americhe. Le monete, in quel periodo, erano tutte coniate in Messico.

Le prime banconote messicane furono prodotte nel 1823, poco dopo l’indipendenza del Messico dalla Spagna.

La prima banca centrale del Messico è stata il Banco de México, creato il 1 ° settembre 1925.

Storia economica

In merito all’economia, si deve sapere che il Messico è al dodicesimo posto, su scala mondiale, in termini anche di parità del potere d’acquisto del PIL, con una produzione totale di US $ 2,31 trilioni all’anno.

Il Messico è anche considerato come la quarta economia più grande delle Americhe. Qui le sue industrie principali includono cibo e bevande, agricoltura, prodotti chimici, ferro e acciaio, petrolio, estrazione mineraria, tessile, abbigliamento, veicoli a motore, beni di consumo durevoli e turismo.

Sotto unità valutarie

1 Pesos messicano è composto da 100 centavos.

Denominazioni

  • Mex $ 20;
  • Mex $ 50;
  • Mex $ 100;
  • Mex $ 200;
  • Mex $ 500;
  • Mex $ 1000.

Non ci sono invece valute ancorate al peso Messicano.

In termini di trading forex, l’accoppiamento USD / MXN è considerato una coppia di valute “esotica”. Tra i cambi più comuni, come anche detto in precedenza, abbiamo:

  • Sterlina/inglese (GBP / MXN);
  • Euro (EUR / MXN);
  • Dollaro canadese (CAD / MXN).

Dollaro americano: storia e caratteristiche

Il dollaro americano è la valuta ufficiale degli Stati Uniti e dei suoi territori. Infatti lo stesso funge da valuta più utilizzata al mondo, con il 62% delle riserve valutarie globali detenute dalle banche centrali denominate in USD.

Ricordiamo anche che il codice valuta è, appunto, l’USD e l’unica banca in grado di emettere banconota è la Banca centrale americana, ovvero la Federal Reserve degli Stati Uniti.

La sua storia

Il dollaro americano condivide una storia comune con il peso messicano. Si tratta di valute che prendono le loro origini dai dollari spagnoli e che come tali sono stati ampiamente diffusi nelle Americhe prima della fondazione del Messico e degli Stati Uniti.

Lo possiamo considerare come il primo sistema monetario organizzato.

Le banconote in carta, ovvero i dollari USA, sono state introdotte in circolazione a metà del 1800.

L’atto della Federal Reserve del 1913 creò la banca centrale degli Stati Uniti, la Federal Reserve.

Durante invece il secondo dopoguerra, il dollaro assunse il ruolo di valuta di riserva mondiale, con l’implementazione degli accordi di Bretton Woods.

Storia economica

L’economia degli Stati Uniti la possiamo definire come un’economia ampiamente diversificata, ovvero un’economia mista, dove l’industria privata e l’attività governativa contribuiscono alla sua produzione economica complessiva.

L’economia degli Stati Uniti rappresenta oggi il 25% del PIL mondiale.

Sotto unità valutarie

1 USD è composto da 100 centesimi.

Denominazioni

  • US $ 1;
  • US $ 5;
  • US $ 20;
  • US $ 50;
  • US $ 100.

Si ricorda anche che ben sessantasei paesi impongono il valore della propria valuta all’USD o utilizzano direttamente l’USD come valuta nazionale. Tra le coppie di valute più tradate, che hanno come riferimento il dollaro americano, ricordiamo gli asset, conosciuti anche come coppie major.

  • USD/JPY;
  • GBP/USD;
  • USD/CHF;
  • EUR/USD.

Per investire sul dollaro, si devono prendere in esame i seguenti elementi: opinioni, notizie, ricerche, analisi, prezzi.

Perché investire sul cambio USD/MXN

Te lo abbiamo detto prima e qui lo ripetiamo. Si tratta di un asset molto importante, un ottimo asset in termini anche di diversificazione dell’investimento.

Molto importante per tutti i trader, che seguono l’economia di questi paesi e che amano investire nel mercato forex con le coppie esotiche. Per molti è considerato un ottimo asset diversificato.

Noi te lo consigliamo come investimento con le valute, anche per diversificare al massimo l’investimento. Come sempre si tratta di tradare il cambio, al ribasso o al rialzo con le migliori piattaforme di trading online, che sono offerte da tutti i broker regolamentati ed autorizzati.

Di seguito potrai analizzarli nel dettaglio.

Vai al sito web | Recensione
Rating: 5.0/5. From 10 votes.
Please wait...

Prova Gratis
Capitale a rischio.
Vai al sito web | Recensione
Rating: 5.0/5. From 10 votes.
Please wait...
Prova Gratis
Capitale a rischio.
Vai al sito web | Recensione
Rating: 5.0/5. From 10 votes.
Please wait...
Prova Gratis
Capitale a rischio.
Vai al sito web | Recensione
Rating: 5.0/5. From 10 votes.
Please wait...
Prova Gratis
76.4% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro.

Opinioni finali e conclusioni su dollaro statunitense / peso messicano

A questo punto non resta che condividere con te le nostre conclusioni. Si tratta, a ben vedere, di un cambio molto importante, per via anche dello stretto legame commerciale che hanno i due paesi, ma anche alle relazioni geoponiche e le tensioni oggi esistenti. In pratica noi te lo consigliamo come asset, per via anche delle analisi condotte fino a questo momento.

Si presta ad essere un ottimo asset, ma solo nel caso in cui tu investi e imposti strategie a breve termine. Non è un ottimo asset invece se vuoi investire sul lungo periodo.

Ovviamente devi sempre solo scegliere piattaforme che siano regolamentate e come tali utilizza sempre il conto demo prima ancora di iniziare i tuoi investimenti con conti reali, per mettere in pratica e impostare le tue strategie di trading.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2008/2019 ©Tradingonlineforex.com - Sito con numerose guide verticali esclusivamente dedicate al trading sul forex.